Stasera arrivare a Majano è stata un’emozione unica e fortissima. Il “biel tôr” illuminato è semplicemente stupendo ed è lì, meraviglioso, a ricordarci chi siamo e che dobbiamo essere noi a disegnare la strada da percorre per il futuro che desideriamo per la nostra Comunità. Per questa emozione preziosa, per questa luce in un periodo di difficoltà c’è una sola persona che dobbiamo ringraziare …perché senza Don Giuliano Majano sarebbe ancora senza il suo campanile!