É in calendario un nuovo appuntamento del Circolo culturale «Majano c’è 1.5.9»! Questa volta i protagonisti sono la musica, l’organo della chiesa di Majano e i bambini delle scuole elementari. Giovedì mattina, infatti, a partire dalle ore 10.15 si terrà nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo una lezione-concerto dove alle musiche eseguite da Elia Pivetta si alterneranno le interessanti spiegazioni sul funzionamento dell’organo, fatte da Gustavo Zanin, il maestro organaro che ha realizzato l’organo di Majano. All’iniziativa parteciperanno i bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola elementare della nostra comunità ed è aperta a chiunque voglia trascorrere una «Mattinata in musica».

ELIA PIVETTA: pordenonese di Prata, classe 1989, è un affermato giovane organista, ha iniziato come semplice appassionato a suonare l’organo della sua Chiesa per poi iniziare gli studi presso il Conservatorio «J. Tomadini» di Udine, seguito dal Professor Delle Vedove. Ha suonato in tutta Italia partecipando e spesso vincendo i più  importanti concorsi di musica organistica quali Salerno e Varzi. Ha compiuto viaggi di studio e concerti in Austria, Olanda e Germania.Quest’anno ha vinto il premio come miglior studente assoluto del conservatorio di Udine

GUSTAVO ZANIN: Codroipese, alla guida della celebre casa d’organo Francesco Zanin di Gustavo Zanin, è uno dei più apprezzati organari del mondo. Grand’Ufficiale della Repubblica ha costruito e restaurato organi in tutto il pianeta. Da ricordare in particolare il restauro dell’organo della Basilica di Santa Maria dei Frari a Venezia dove riposano illustri italiani come Tiziano Vecellio, Antonio Canova e Claudio Monteverdi.