«La nostra Siria». Oltre le aspettative. Per tanti motivi. Innanzitutto le presenze, oltre 300 persone che, nella calura estiva, di lunedì, sono uscite di casa per condividere con noi un momento di approfondimento su un dramma, quello siriano, che miete vittime a ritmi impressionanti, ma che rimane ai margini dell’informazione, dell’opinione pubblica e della politica. Ospiti straordinari. Da Toni Capuozzo che ha portato la sua esperienza di reporter nei più tragici teatri di guerra, a Eva Ziedan, che, con emozione, ha raccontato la sua Siria e Sandro Minisini che ha condiviso con noi i suoi tre anni ad Aleppo. E poi, oltre le nostre aspettative la generosità del territorio. L’iniziativa voleva accendere i riflettori sul conflitto siriano, ma anche dare un sostegno concreto all’associazione «Time for life» i cui volontari – all’insegna del motto «Chi salva una vita salva il mondo intero» – ogni mese vanno in Siria per portare, nel campo profughi di Bab Al Salam, generi di prima necessità e, soprattutto, medicinali. Abbiamo allora coinvolto le farmacie della zona che hanno risposto immediatamente, con straordinaria generosità. Così – grazie al dott. Stefano Sivilotti, titolare della farmacia Mareschi di San Daniele; alla dott. Giulia Peressoni, della Farmacia Peressoni di San Daniele; al dott. Valentino Trojani, della Farmacia Trojani di Majano; al dott. Alessandro Da Re, della farmacia Da Re di Buja e al dott. Claudio Cannistraro e alla dott.ssa Carla Riva, della farmacia Cannistraro di Codroipo –, abbiamo potuto donare medicinali per un ammontare di ben 2000 euro (qui trovate elenco dettagliato dei medicinali) . Durante la serata inoltre abbiamo raccolto offerte per un ammontare di 480,75 euro (qui la copia del versamento effettuato sul conto di Time4life).  A questa cifra si somma la donazione diretta di un cittadino majanese di 100 euro, che così fa salire il ricavato destinato a «Time for life» a 580,75 euro, senza ovviamente contare i medicinali. Insomma, il filo rosso della solidarietà corre da Majano fino in Siria! Grazie di cuore davvero a tutti! Nei prossimi giorni pubblicheremo anche altri materiali relativi alla serata.