Pubblichiamo con piacere l’articolo apparso ieri sul Messaggero Veneto in cui si racconta il successo di un nostro concittadino majanese. Si tratta di Francesco Zonta a cui è stato recentemente assegnato il premio per la migliore ricerca su studio e sfruttamento delle proprietà termofisiche dei fluidi in ambito scientifico e industriale, assegnato dall’Associazione italiana proprietà termofisiche (Aipt) nel corso del XIX convegno intitolato alla memoria del professor Ermanno Grinzato del Cnr di Padova.

Come si legge nell’articolo la ricerca di Francesco ha dato un importante «contributo per la soluzione di uno dei principali problemi riguardanti il settore dei supercomputer, ovvero la dissipazione dell’eccessivo calore prodotto da queste macchine utilizzate nel settore del calcolo ad alte prestazioni, il che rappresenta anche uno dei maggiori costi sostenuti dagli enti che utilizzano tali strumenti». Complimenti di cuore a Francesco Zonta!