Lunedì sera in Auditorium c’era anche Antonio Simeoli, giornalista del Messaggero Veneto e – come lo ha definito Marina Presello –  la più famosa «penna del ciclismo friulano». Pubblichiamo qui l’articolo che ha firmato sull’edizione odierna del Messaggero Veneto. Senza nulla togliere agli altri illustri ospiti, siamo felici che Simeoli abbia voluto dedicare, nel pezzo di oggi, un ampio spazio alla figura di Valter Delle Case, majanese doc, che ha partecipato a ben sei corse rosa, protagonista di «un ciclismo lontano, rimpianto forse da molti». Buona lettura.