Si alza domani, venerdì 17 gennaio, la 25ª edizione del Trieste Film Festival che animerà la città fino a mercoledì 22 gennaio. Quest’anno dunque il Trieste Film Festival taglia il prestigioso (e impegnativo) traguardo dei 25 anni: un piccolo festival che resiste e punta in alto. Da 5 lustri si inventa nuovi ambiti, esplora cinematografie, fa salire sul ring del grande schermo film altrimenti invisibili. Cine/circensi moderni e vintage insieme, funamboli in bilico tra riduzioni al budget e voglia di arricchire sempre più la programmazione: dal 17 al 22 gennaio si riapre la palestra/ginnasio/officina Alpe Adria Cinema. L’immagine che accompagna il Festival di questo 2014 è opera di Massimo Miani, graphic designer udinese, classe 1980, che dopo il diploma in studi tecnici ha coltivato la passione nata nella redazione del giornale della scuola; frequenta poi corsi di grafica digitale e serigrafia presso il CSG di Udine dove in seguito lavorerà come tutor e docente. Nel 2009 inizia a lavorare per il Far East Film Festival; collabora anche per altri festival cinematografici, rassegne artistiche e musicali, scuole di formazione, amministrazioni pubbliche e private.
Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Associazione Alpe Adria Cinema, Piazza Duca degli Abruzzi, 3, 34132 Trieste;
e-mail:info@alpeadriacinema.it, per restare aggiornati sulle ultime notizie della Kermesse triestina basta accedere al sito internet http://www.triestefilmfestival.it , inoltre a questo link potrete scaricare il programma completo in pdf del Festival.