Suoneranno a festa, domani sabato 1° marzo, le campane di Majano. Alle 16, infatti, nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, ci sarà la solenne celebrazione d’ingresso del nostro nuovo parroco, don Emmanuel Runditse. A presiedere la Santa Messa sarà l’arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato. Inizia dunque un nuovo percorso pastorale dopo la lunghissima guida delle comunità da parte di don Giuliano Mauro e don Alfonso Barazzutti a cui va il nostro più sentito e sincero ringraziamento. A don Emmanuel va invece il nostro calorosissimo ben venuto!

Domenica 2 marzo don Emmanuel celebrerà le prime Sante Messe a San Tomaso (alle ore 9.30) e a Susans (alle ore 11). Ricordiamo inoltre che per sabato 8 marzo alle ore 20.30 è previsto, nella chiesa di Majano, un concerto di benvenuto a don Emmanuel, per organo e voce soprano, violini, viola e violoncello. Il maestro Carlo Rizzi proporrà Improvvisazioni su temi gregoriani e il Complesso d’archi del Friuli e del Veneto eseguirà il concerto di Bach in Si maggiore Bmv 1042. Come preparazione spirituale alla Quaresima sarà proposto lo Stabat Mater di Boccherini, nella prima versione del 1781.

Pubblichiamo di seguito gli articoli dedicati all’ingresso di don Emmanuel apparsi ieri su «la Vita cattolica», a firma di Monika Pascolo, e oggi sul Messaggero Veneto a firma di Luciana Idelfonso. Buona lettura.