Segnaliamo che dal 1° maggio nella nostra regione prenderà il via il progetto «Garanzia giovani», il Friuli Venezia Giulia sarà la prima a sperimentarlo a livello nazionale. Il progetto è rivolto ai giovani tra i 15 e i 25 anni e ai laureati fino a 30 e coinvolgerà gradualmente «in rete» i Centri per l’Impiego, i Centri di Orientamento, le Università, le scuole e l’USR-Ufficio Scolastico Regionale. Il Progetto prevede, attraverso contatti diretti con i giovani, percorsi di formazione mirati, anche all’estero per migliorare la conoscenza delle lingue, e tirocini in aziende. Per saperne di più martedì 29 aprile si terrà un convegno a Pordenone durante il quale interverranno:

LOREDANA PANARITI, assessore al Lavoro, Regione Friuli Venezia Giulia
ELISA GAMBARDELLA, Segreteria Tecnica del Ministero del Lavoro e Politiche sociali
MARCO CAMUCCIO, presidente Gruppo Giovani Industriali Pordenone
GIANFRANCO MARINO, dirigente Politiche del Lavoro e Politiche sociali, Amministrazione Provinciale di Pordenone
MARCO CAVALLARO, Giovani Democratici Pordenone

Coordina STEFANO POLZOT, giornalista de “Il Messaggero Veneto” e consigliere IRSE

Vale la pena ricordare che a livello nazionale sono pronti 1,5 miliardi di fondi. Dal riparto nazionale, che privilegia le regioni con i livelli di disoccupazione giovanili più alti, il FVG riceverà 19 milioni per i prossimi 3 anni, cui si aggiungeranno altri 12 a carico della Regione.

LA PARTECIPAZIONE A TUTTI GLI INCONTRI È GRATUITA E APERTA A TUTTI

È comunque gradita l’iscrizione, facendo pervenire i propri dati alla Segreteria IRSE irse@centroculturapordenone.it

Gli STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI che desiderano un certificato di frequenza devono richiederlo al momento dell’iscrizione.