Sette conferenze, quattro spettacoli teatrali, una mostra fotografica: sono questi i numeri e le proposte del Festival della Costituzione – organizzato a San Daniele dall’Associazione «Per la Costituzione» -, che prenderà il via domani, venerdì 6 giugno e proseguirà fino a domenica 8. «Democrazia e rappresentanza» è il tema scelto per l’edizione 2014.
Si parte dunque domani 6, alle 18, all’Auditorium «Alla Fratta» incontrando Lorenza Carlassare, professore emerito di Diritto costituzionale all’Università di Padova che parlerà di «Cittadini e i loro rappresentanti nella democrazia costituzionale»; alle 21.30, è la volta dello spettacolo «Mai morti» di Renato Sarti, con Bebo Storti.

Sabato 7, alle 9.30, all’Auditorium delle scuole medie, «Viaggio al centro della Costituzione» con gli allievi della 3ª C delle Media «Pellegrino» coordinati dai docenti Barbara Floreani, Sandra Biasizzo e Costanza Munari. Alla Biblioteca Guarneriana, dalle 9.45 alle 13, incontro con Dimitri Girotto, Paolo Giangaspero e Flavia Dimora Morvay che parleranno di Stato, Regioni ed Europa. Alle 11, all’Auditorium «Alla Fratta», Mario Trombino in forma teatrale ricostruisce alcuni momenti della storia d’Italia dal 1988 al 1922; alle 16, sempre in Auditorium, Tiziano Treu e Franco Belci parleranno di «Sfide e nodi della rappresentanza sindacale»; alle 18, in piazza Vittorio Emanuele «Ci sono alternative alla rappresentanza politica?», incontro con Umberto Allegretti, Mauro Barberis e Piero Ignazi. Sempre in piazza, alle 21, va in scena «Rex Publica. La Repubblica di Platone raccontata agli idioti» di e con Alessandro Di Pauli.

Domenica, alle 9.45, alla Biblioteca Guarneriana, Angelo Floramo parlerà dei codici della Guarneriana, alle 11, «Alla Fratta», Ugo De Siervo e Gianfranco Pasquino si soffermeranno sulle riforme delle istituzioni parlamentari ed elettorali, mentre alle 12.30, sempre in Auditorium, Gian Maria Villalta leggerà alcune poesie sul tema della globalizzazione elettronica. Al Museo del Territorio, da giovedì 5 al 30 giugno, si può visitare la mostra fotografica «Democrazia e rappresentanza» (venerdì e sabato dalle 9.30 alle 12.30, domenica dalle 10 alle 12.30, sabato e domenica anche dalle 14.30 alle 18). Per saperne di più vi consigliamo una visita al bel sito internet – appena rinnovato – del Festival della Costituzione.