«Majano c’è 1.5.9» ancora una volta dà voce ai giovani e questa volta lo fa accendendo i riflettori sul loro desiderio di mettersi in gioco  a favore della legalità. Giovedì 6 novembre alle 20.30 nell’Auditorium comunale di Majano, due giovanissime majanesi, Caterina Tambosco e Monica De Monte racconteranno – assieme a due loro compagni di viaggio, Mila Feregotto ed Emiliano Guerral’esperienza di volontariato con Libera in Sicilia, nelle terre confiscate alle mafie. Assieme a loro ci sarà don Pierluigi Di Piazza, fondatore del Centro di Accoglienza «E. Balducci» di Zugliano, da sempre impegnato a promuovere la legalità, soprattutto tra i più giovani. Tra immagini, testimonianze e parole scopriremo l’impegno dei ragazzi per una società migliore. Non mancate.