È con piacere che vi annunciamo il primo incontro del 2016 promosso dal Circolo culturale Majano c’è 1.5.9: venerdì 15 gennaio alle ore 20.30 nella sala parrocchiale Del Pin, Nicolò Giraldi presenterà il suo libro «La Grande guerra a piedi» (Edizioni Biblioteca dell’Immagine). A intervistarlo sarà il giornalista de «Il Friuli» Alessandro Di Giusto.

Alla vigilia del centenario della Grande Guerra Nicolò Giraldi, giovane giornalista triestino classe 1984, decide di mettersi in cammino e visitare i luoghi della memoria del primo conflitto mondiale da Londra (dove risiedeva per lavoro) fino a Trieste. Due mesi di viaggio a piedi, un vero e proprio «Giro nella storia» che ha prima documentato nel suo blog e che poi è stato raccolto nel volume «La Grande Guerra a piedi».

IL LIBRO
Uno zaino, pochi soldi in tasca e la convinzione di voler camminare in solitaria per due mesi ripercorrendo la linea di fuoco della Prima guerra mondiale. Da Londra a Trieste, per vedere e osservare con i propri occhi, quello che è stato e quello che è rimasto. Alcuni ostacoli lungo il percorso, tante le persone incontrate, molti i cimeli raccolti lungo la strada, infinite le emozioni conservate. Un viaggio, soprattutto interiore, spinto dalla passione per la ricerca e per la Storia, lungo quel fronte che cent’anni fa chiamò a sé tanti giovani, per non farli tornare mai più. Nicolò decide di partire un tiepido sabato di maggio da Londra, con arrivo previsto per mercoledì 9 luglio in Piazza Unità d’Italia a Trieste, terra natale, terra contesa. Cammina in solitaria, senza realmente sentirsi mai da solo. Il dialogo con il bisnonno omonimo, fante austroungarico sul fronte russo, sarà costante.
Un viaggio non solo fisico, ma nella memoria, nel passato, nella Storia. Queste pagine sono un resoconto in prima persona di come l’Europa reale, non quella politica delle grandi commemorazioni, guardi giorno dopo giorno, al terribile conflitto che la sconvolse, attraverso le voci e le testimonianze di chi quotidianamente continua a lottare per conservarne il ricordo.

NICOLÒ GIRALDI
Nicolò Giraldi è nato a Trieste nel 1984. È giornalista pubblicista dal 2009. Ha cominciato a pubblicare con La Voce del Popolo, quotidiano della comunità italiana in Slovenia e Croazia nel 2005, occupandosi soprattutto di corrispondenza dall’Italia.
Figlio di esuli istriani, ha scritto tre brevi romanzi storici ed un racconto premiati presso il Concorso Internazionale di Arte e Cultura Istria Nobilissima. Laureato in Storia Moderna, negli ultimi due anni ha vissuto a Londra, città dove ha conseguito un Master presso la London School of Journalism. Ha firmato numerosi articoli per quotidiani del Gruppo Espresso.