Come da tradizione nella mattinata di oggi, Giovedì Santo, il clero udinese si è raccolto in Cattedrale attorno all’Arcivescovo, mons. Andrea Bruno Mazzocato, per la Santa Messa del Crisma che di fatto apre il Triduo Pasquale (qui la notizia). In questa occasione vengono anche celebrati i «giubilei sacerdotali», quest’anno ben 32. Ad essere festeggiati sono stati anche due preti majanesi: don Fausto Quai (a sinistra nella foto in alto) che ha tagliato il traguardo dei 50 anni di sacerdozio e don Domenico Zannier che ha invece toccato quota 60. Il primo, oggi parroco di Trasaghis, ha svolto il suo ministero sacerdotale per ben 26 anni in Germania. Pre Meni Zannier parroco e poeta, infaticabile animatore culturale del nostro Friuli, è stato anche candidato al premio Nobel per la letteratura.

Ne approfittiamo inoltre per ricordare che don Felice Snaidero (nella foto qui a fianco), majenese, parroco di Avilla di Buja, proprio lo scorso 19 marzo ha festeggiato il suo 40° anniversario di sacerdozio.

A questi tre parroci majanesi vanno i nostri migliori auguri, ma sopratutto la nostra più profonda gratitudine per il loro instancabile e prezioso impegno in mezzo alle nostre comunità.