A? in calendario A? perAi??sabato 30 luglioAi??alle 20.00, nella suggestiva cornice del Monumento alla memoria del terremoto, in via Roma a Majano,Ai??lai??i??attesissimo appuntamento con il giovane scrittore siriano,Ai??Shady HamadiAi??che, ai??i?? dopo il successo di Ai??FelicitAi?? arabaAi?? ai??i??, sarAi?? a Majano per presentare il suo nuovo libroAi??Ai??Esilio dalla Siria. Una lotta contro l’indifferenzaAi??Ai??(Add editore) in cui torna a raccontare una terra dimenticata nel suo sempre piA? difficile percorso di pacificazione.
L’incontro apre la serie degli Ai??Incontri con l’autoreAi?? che caratterizzerAi?? anche questo 56Ai?? Festival di Majano che vede dunque rinnovarsiAi??la preziosa collaborazione tra Pro Majano e Circolo culturale Ai??Majano cai??i??A? 1.5.9Ai??. Tutti gli eventiAi??si terranno alAi??Monumento alla memoria di via Roma, spazio urbano dedicato al ricordo collettivo e che proprio attraverso la cultura si vuole valorizzare in questo 40Ai?? anniversario del Terremoto in Friuli.
Assieme a Shady Hamadi cercheremo di capire che fine hanno fatto la Siria, la sua rivoluzione e il popolo siriano nella sua lotta quotidiana contro lai??i??indifferenza. Hamadi affronta temi fondamentali come identitAi??, integralismo, rapporto tra le religioni, libertAi?? e lotta contro la dittatura, in un alternarsi di ricordi e riflessioni sulla societAi?? siriana.
Shady HamadiAi??A? nato a Milano nel 1988 da madre italiana e padre siriano. Fino al 1997 gli A? stato vietato di entrare in Siria in seguito allai??i??esilio del padre Mohamed, membro del Movimento nazionalista arabo. Con lo scoppio della rivolta siriana contro il regime di Bashar al-Assad nel marzo 2011, Hamadi diventa un attivista per i diritti umani e un importante punto di riferimento per la causa siriana in Italia. Collabora con Ai??Il Fatto QuotidianoAi?? dove tiene un blog.

Sabato 6 agosto, alle 21, sarAi?? invece la volta di Pino Roveredo che sarAi?? a Majano con il suo ultimo libro Ai??Mastica e sputaAi?? (Bompiani): una raccolta di racconti ai??i?? nati dallai??i??esperienza personale dellai??i??autore ai??i?? che danno voce a storie di emarginazione e sofferenza nelle periferie fisiche e sociali, illuminate perA? da preziosi sprazzi di serenitAi?? e leggerezza autoironica. Roveredo, operatore di strada, giornalista e scrittore, A? anche il garante regionale dei diritti dei detenuti. Autore di numerosi libri ai??i?? tra cui Ai??Mio padre votava BerlinguerAi?? (Bompiani 2012) e Ai??Ballando con CeciliaAi?? (Bompiani 2013) ai??i??, nel 2005 con Ai??Mandami a direAi?? ha vinto il Premio Campiello per il miglior romanzo dellai??i??anno.

 

Sabato 13 agosto, alle ore ai??i??., un evento speciale in collaborazione con i Pink Sonic per ricordare in maniera del tutto inedita il 40Ai?? anniversario del sisma che il 6 maggio del 1976 colpAi?? il Friuli.